34/22. Itinerario insolito a Catania

Se ti trovi a Catania e vuoi vedere qualcosa di poco conosciuto, fuori dai soliti circuiti turistici, allora devi fare un salto alla Casbah di Cibali. Cibali è un quartiere nelle immediate vicinanze del centro storico, uno dei più antichi, divenuto in età liberty il luogo di villeggiatura dei ricchi con le loro ville con…

Granita siciliana al cioccolato

Inizio subito col dire che di “granite” ne ho viste di diverso tipo, da Roma a Portopalo di Capo passero, tutte diverse. Lo posso dire anche con una certa presunzione: l’unica vera granita è quella siciliana, e finora la granita più buona l’ho mangiata solo nel catanese, ma devo ancora provare quella delle isole Eolie…

Made in sicily

Prosegue, ed anche in maniera proficua, la decorazione di alcuni oggetti in stile siciliano che sto proponendo, anche in abbinamento a prodotti di pasticceria tipici. Questi sono solo alcuni dei soggetti che ho realizzato, molti dei quali sono già dentro le case delle persone in qualche parte della terra, potete anche trovarli all’interno del mio…

Rame di Napoli al cioccolato e pistacchio

Le rame di Napoli sono un dolce tipico del periodo “dei morti” così chiamato da noi. Si preparano impastando gli scarti dolciari che vengono conservati per un mese circa all’interno di vasconi, anche se la cosa fa un po’ vomitare al solo pensiero, in realtà la tradizione vuole così. Io, non avendo tutte queste rimanenze…

67/22.

La mia salute continua a non voler collaborare e fra meno di due settimane devo partire. Sono un po’ preoccupata onestamente perché non voglio rinunciare a un viaggio ma se la situazione continua a essere questa sarò costretta ad abbandonare l’idea di partire.

66/22.

Si può amare qualcuno che fa di tutto per farsi odiare? Tecnicamente no, ma sicuramente continuando così si è sulla buona strada per rendersi veramente conto che a tutto c’è un limite, nei gesti, nelle parole che a lungo andare fanno scadere tutto.

64/22. Ma com’è

Oggi pomeriggio, mentre stavo lavorando, dopo essere stata a fare terapia, di ritorno da quell’ospedale in cui sono entrata per l’ennesima volta quest’anno, mentre limavo un’unghia un pensiero mi ha attraversato, come mi accade di solito, folgorazioni, rivelazioni, mi sono posta una domanda: ma com’è che mi sono ritrovata a fare unghie? Com’è che mi…

63/22

“Stava ancora coccolando il gatto. «Povero impiastro,» disse, grattandosi la testa, «povero impiastro senza nome. È una piccola seccatura il fatto che non abbia un nome. Ma io non ho il diritto di darglielo, dovrà aspettare fino a quando non apparterrà a qualcuno. Ci siamo incontrati un giorno per caso vicino al fiume, non apparteniamo…

62/22. Ho fatto un sogno

Stanotte è stata una di quelle rare notti in cui ho dormito a sonno pieno per qualche lasso di tempo che non saprei definire. Ho sognato di avere un bambino piccolo, di doverlo portare a lavoro, poi ovviamente come tutti i sogni fantasia e realtà si sono mescolate. Sicuramente mi sarò fatta influenzare dai pensieri…

61/22. Benvenuti nel mio mondo.

Oggi qualcuno mi ha detto che vivo in un mondo tutto mio, con mie regole e dove si fa quello che dico io. Non mi ha detto solo questo in realtà, abbiamo parlato di tante cose che già sapevo e ho solo avuto conferme di ciò che pensavo anche se non credevo a questo livello,…

59/22. Minchia.

Io l’ho capita la storia dell’overthinker e ci sto lavorando ma io non penso di farcela a reggere. Pure un problemino da niente mi sta sembrando insormontabile, gigante oltre ogni modo. Io non so se è il cambio di stagione ma mi sento come se avessi addosso tutti i problemi del mondo, come se si…

57/22. Posso scrivere un libro.

Chi non lo ha detto almeno una volta nella vita? Penso che questa affermazione rientri tra quelle più comuni al pari di “quando avrò 18 anni andrò via da questa casa”. La mia non è mai stata solo un’affermazione ma un vero e proprio pensiero, programma di vita, inserito nella lista delle cose da fare….

56/22. Ok, sono io.

L’altro giorno mi sono imbattuta in un video che mostrava le caratteristiche di una persona overthinker. Sinceramente non credevo esistesse una “categoria” riservata a chi pensa più del dovuto e incuriosita ho iniziato a documentarmi un po’. Pensare troppo fa male, può seriamente compromettere il benessere e la propria stabilità ma l’atto di pensare è…

55/22.

1 novembre Casa Sola Netflix

54/22. Giustamente questa mi mancava

Dopo essere usciti dall’ospedale proviamo questa nuova esperienza, prima rara, di essere influenzati non come le persone normali ma come chi ora è tra le persone a rischio.

53/22.

Quasi tre settimane fa il mio profilo Instagram è stato hackerato. 9 anni di storie in evidenza e di ricordi sono sfumati in poco più di 10 minuti sotto i miei occhi. Non ho perso video e foto perché quelle persone ho già sul cellulare, mi ero affezionata alla routine mattiniera di guardare in archivio…

52/22.

Non mi reputo una persona stupida, anzi sono piuttosto sensibile e scaltra. Mi tengo alla larga dalle situazioni che mi possano recare sofferenza e cerco di prevenire quelle che mi farebbero infastidire, ma non sempre ci riesco, o meglio, ci sono rare volte in cui riesco a dare spazio a qualcuno di ferirmi, ci casco,…