57/22. Posso scrivere un libro.

Chi non lo ha detto almeno una volta nella vita? Penso che questa affermazione rientri tra quelle più comuni al pari di “quando avrò 18 anni andrò via da questa casa”.

La mia non è mai stata solo un’affermazione ma un vero e proprio pensiero, programma di vita, inserito nella lista delle cose da fare.

Vorrei davvero scrivere un libro per raccontare la mia vita, per liberarmi, per sfogarmi, ma più penso nel concreto da dove partire è più mi convinco che dovrei omettere delle cose importanti sulla mia vita per creare ritorsioni. Oppure posso rimanere nell’anonimato, non condividendo con nessuno l’esperienza, potrebbe essere una proposta di marketing che susciterebbe l’interesse di tutti!

Pubblicità

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. teaser11 ha detto:

    Ho scelto di restare nell’anonimato e nessuno dei miei amici e familiari sa dell’esistenza di questo blog.
    Anche io penso spesso di voler scrivere un libro, ma evidentemente abbiamo scelto la via più difficile, con l’anonimato 🙂

    Piace a 1 persona

    1. disastermindblog ha detto:

      Anche io all’inizio ero in anonimato qui, poi con qualcuno ho condiviso il passatempo ma dubito che siano interessati a leggere, il che lo considero un bene così posso scrivere senza influenze di alcun tipo

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...